Banner Isole Foreste 1 Banner Isole Foreste 3 Banner Isole Foreste 2 Banner Isole Foreste 4 Banner Isole Foreste 5

Gli itinerari

I tre itinerari proposti attraversano le aree fluviali su sentieri in gran parte segnalati, sono adatti a bici ibride (city-bike) e hanno una lunghezza media di circa 55 km. I punti di partenza sono in corrispondenza di località servite dalla rete ferroviaria, per poter usufruire del servizio treno+bici.


 

Lungo l'Adda alla ricerca del Lago Invisibile

Un viaggio d'avventura dietro l'angolo, tra geni rinascimentali, mostri e draghi preistorici, battaglie e tesori d'arte poco conosciuti, pedalando a ritroso nel tempo.

Tipo di viaggio: in bicicletta
Durata: 2 giorni
Partenza: Milano, stazione Centrale
Arrivo: Pizzighettone
Ritorno: Pizzighettone è servita da due stazioni ferroviarie, treni consigliati: da Pizzighettone Ponte d'Adda treno 2262 delle 19.42, arrivo a Milano Centrale alle 20.40 - da Pizzighettone Gera d'Adda treno 5108 delle 18.45 fino a Codogno e treno 20434 (ore 19.21) per Milano Rogoredo (arrivo 20.00). Prezzo II classe 5.80 €, trasporto bici giornaliero 3.50 €.
NB. Questo è l'orario invernale 2012, consultate gli orari ufficiali prima della partenza per verificare altre soluzioni.

La meta di questa due giorni di viaggio sono le sponde del Lago Gerundo, un antichissimo specchio d'acqua salmastra che, in epoca preistorica, si crede fosse situato a cavallo dei letti dei fiumi Adda e Serio e che si estendesse da nord a sud tra Brembate e Cremona.

Il Lago Invisibile ha la sua leggenda che lo vuole fosse abitato da un drago di nome Tarantasio che, avvicinandosi alle rive, faceva strage di uomini, ma che fosse ghiotto soprattutto di bambini e che avvelenasse l'aria circostante con il suo fiato. Il mostro fu ammazzato da un eroe sconosciuto che prosciugò anche il lago. Voci non confermate indicano nel capostipite dei Visconti di Milano il prode che, in seguito alle sue gesta, adottò come suo stemma l'immagine del biscione.

 


Il fiume Serio e le fortezze del Colleoni

Un viaggio sospeso tra natura e vicissitudini storiche, a volte anche cruenti, che ci riporta al periodo medievale, tra rocche, torri e castelli merlati.

Tipo di viaggio: in bicicletta
Durata: 2 giorni
Partenza: Pizzighettone
Arrivo: Crema
Andata: treni consigliati da Milano Centrale:  treno 2273 delle 7.20, arrivo a Pizzighettone Ponte d'Adda alle 8.20 con cambio a Codogno (treno 5067) -  treno 2649 delle 8.20 con arrivo a Pizzighettone Ponte d'Adda alle 9.11. Prezzo II classe 5.80 €, trasporto bici giornaliero 3.50 €.
Ritorno: da Crema treno 10480 delle 18.25, cambio a Treviglio con treno 2108 e arrivo a Milano Centrale alle 19.35 - Prezzo II classe 5.25 €, trasporto bici giornaliero 3.50 €.
NB. Questo è l'orario invernale 2012, consultate gli orari ufficiali prima della partenza per verificare altre soluzioni.

Questo itinerario ci porta attraverso alcuni dei paesaggi tipici della Pianura Padana. Pedalando nel Parco del Serio, lungo strade immerse nella campagna e la fitta rete di sentieri ai margini del fiume, si incontrano piccoli paesi a vocazione agricola, distribuiti tra i campi coltivati e i canali di irrigazione e le poco conosciute testimonianze storiche del territorio.

Nella seconda giornata di viaggio andremo alla scoperta dei Castelli di Bartolomeo Colleoni, il condottiero veneziano del XV secolo che, al termine delle sue campagne militari, fece ritorno alle sue terre natie.

 

 


Tra Isole e Foreste lungo il Po

Il silenzio del fiume sovrasta ogni cosa, infiniti filari di pioppi e il volo degli aironi accompagnano il cicloturista lungo gli argini verso straordinarie mete artistiche.

Tipo di viaggio: in bicicletta
Durata: 3 giorni
Partenza: Pizzighettone
Arrivo: Borgoforte
Andata: treni consigliati da Milano Centrale:  treno 2273 delle 7.20, arrivo a Pizzighettone Ponte d'Adda alle 8.20 con cambio a Codogno (treno 5067) -  treno 2649 delle 8.20 con arrivo a Pizzighettone Ponte d'Adda alle 9.11. Prezzo II classe 5.80 €, trasporto bici giornaliero 3.50 €.
Ritorno: Borgoforte è servita dalla stazione ferroviaria di Romanore, sulla linea Verona - Mantova - Modena gestita da RFI (http://www.rfi.it/).
NB. Questo è l'orario invernale 2012, consultate gli orari ufficiali prima della partenza per verificare altre soluzioni.

Nelle tre tappe di questo viaggio il paesaggio è dominato dal grande fiume, dalle sue aree golenali e dalle Riserve Naturali che lo costeggiano, conservando intatti gli ambienti fluviali. Mete che meritano una visita approfondita sono Cremona e Sabbioneta, quest'ultima Patrimonio dell'Umanità salvaguardato dall'UNESCO

Anche i piccoli centri affiancati al Po e protetti, oltre che dagli argini, dai numerosi Santuari  e Oratori, custodiscono nelle architetture le memorie di un passato ricco di suggestioni. 

 


 

Il Lago Gerundo

 

Il fiume Serio

 

Il Duomo di Cremona