Banner Isole Foreste 1 Banner Isole Foreste 3 Banner Isole Foreste 2 Banner Isole Foreste 4 Banner Isole Foreste 5

Autore

Condividi

Comune di Spino d’Adda - Riqualificazione della cascina Carlotta

Paolo Daniele Riccaboni, Sindaco di Spino d'Adda, illustra gli interventi di recupero effettuati a Cascina Carlotta, cascina lombarda dei primi del '900. Sono stati realizzati una cucina, utilizzata per le feste, e un centro di documentazione che ospita la nuova biblioteca del paese.

E’ stato recuperato l’edificio rurale più grande e impegnativo: la grande stalla-fienile a doppio porticato realizzata all’inizio del Novecento (una targa collocata nella cuspide della facciata nord riporta: 1907), conservatasi nella sua struttura di edificio–modello. Quale opera di ingegneria tardo-ottocentesca tesse una parentela con lo stesso straordinario manufatto del Canale Vacchelli.

Le architetture più degne di nota del nucleo antico di Spino sono esempi dell’eclettismo tardo ottocentesco: oltre a diverse ville anche l’importante villa Zineroni Casati (l’antico castello) riceve nel periodo eclettico le sue ultime caratterizzazioni architettoniche. Proprio queste architetture sono caratteristica peculiare della zona, testimonianza dell’amenità che i luoghi possedevano agli occhi dei ceti abbienti, con i boschi dell’Adda e la rete di acque a garantire caccia e pesca fruttuose. La grande stalla della Carlotta è il corrispondente rurale delle ville eclettiche.

In particolare l’edificio denota l’atteggiamento progettuale ingegneristico dell’epoca: l’utilizzo del ferro (in combinazione con il legno e i laterizi), permise di realizzare una costruzione di dimensioni e portata maggiori rispetto alla tradizione cui l’edificio comunque si rifaceva. L’intervento di consolidamento della copertura, effettuato circa una dozzina di anni fa, è riuscito a conservare la collaborazione strutturale tra ferro e legno. Con il recente intervento di recupero, la copertura è stata interessata da una messa a norma antisismica, altrettanto rispettosa dell’architettura dell’immobile.

L’intero piano terra è stato ora rifunzionalizzato, potenziandone anche la fruizione turistica. Sono state adeguate e potenziate le grandi cucine, da decenni riferimento per tradizionali sagre e feste collettive; è stato realizzato un centro di documentazione, collegato alla biblioteca locale.

Collocata in posizione strategica rispetto a una rete di collegamenti ciclabili di interesse sovracomunale, la cascina Carlotta si trova nel cuore protetto di una zona dotata di attrezzature per la fruizione turistica, sia per la ristorazione che per l’accoglienza in generale.

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading