Banner Isole Foreste 1 Banner Isole Foreste 3 Banner Isole Foreste 2 Banner Isole Foreste 4 Banner Isole Foreste 5

Autore

Condividi

Lungo l'Adda alla ricerca del Lago Invisibile - I tappa

Partenza Milano, stazione Centrale
Arrivo Spino d'Adda, centro cittadino
Lunghezza totale 48.9 km
Categoria In bici
Tipo di bicicletta consigliato Ibrida
Tempo di percorrenza in bici 02:34 (hh:min)
Dislivello in salita 41 m
Dislivello in discesa 79 m
Quota massima 142 m
Difficoltà in bicicletta Media
Pavimentato 69 %
Strade sterrate e carrareccie 28 %
Mulattiere e sentieri 3 %
Ciclabilità 100 %
Su percorso protetto 51 %
Segnaletica

Presente su gran parte del percorso

La partenza della prima giornata di viaggio avviene dal piazzale antistante la Stazione Centrale di Milano.

Dopo un breve tratto trafficato raggiungiamo la ciclopedonale di via Melchiorre Gioia che percorriamo fino a Cassina de' Pomm dove ha inizio la lunga ciclabile del Naviglio Martesana che conduce alle porte di Cassano d'Adda.

Il Naviglio Martesana fu costruito a partire dal 1460 e fu reso navigabile nel 1471; sulla riva di sinistra sono visibili ancora oggi le dimore patrizie sorte a partire dal 1600. Il percorso della ciclabile, iniziata negli anni novanta, si è arricchito con gli anni di numerosi parchi rivieraschi ben attezzati con numerosi giochi per i più piccoli.

Arriviamo in tutta sicurezza a Cassano d'Adda, sorta in posizione dominante sul fiume Adda, ricca di suggestive testimonianze storiche ed artistiche, come il Castello Medievale (forse di epoca Carolingia) e la Villa neoclassica dei Borromeo d'Adda costruita nella prima metà del XVIII secolo. Dal castello consigliamo una piccola deviazione per scendere al fiume e, attraversata una passerella, arrivare all'Isola Borromeo dove fare una sosta per ammirare l'area verde e fare uno spuntino al ristorante gestito dalla Cooperativa sociale Alboran.

Attraversiamo il centro cittadino fino a d arrivare alla stazione ferroviaria di Cassano, qui si attraversa un suggestivo, ma stretto ponte, per superare il Canale Muzza ed il fiume Adda. Dobbiamo quindi percorrere 1 km di SP 140 per imboccare (dopo aver scavalcato una sbarra) i sentieri del Parco Adda Sud che costeggiano le rive del fiume fino a alle porte di Lodi.

Dopo un tratto iniziale su sentiero la strada si allarga sempre più e, superata una cava, si arriva in breve al vecchio ponte di Rivolta d'Adda. Qui è possibile effettuare una deviazione per raggiungere l'ingresso del Parco della Preistoria di Rivolta d'Adda, un divertimento assicurato per i più piccoli (ingresso 11 euro adulti, 9 euro dai 3 ai 12 anni).

Seguiamo da adesso in poi il suggestivo percorso, di recente realizzazione e ben segnalato, del Parco Adda Sud per Boffalora d'adda. Alle opere di presa del canale Vacchelli a C.na Marzano, imbocchiamo l'alzaia sconnessa del canale fino ad arrivare alla provinciale che porta in breve a Spino d'Adda.

Prima di recarci a cena e goderci il meritato riposo negli agriturismi della zona, se non siamo troppo stanchi possiamo chiedere indicazioni per visitare la zona dei Fontanili (a/r 8 km ca.).

  • Icona roadbook Stampa mappe
  • Icona KML Scarica la traccia KML
  • Icona GPX Scarica la traccia GPX

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading